L’esperienza che ti cambia gli schemi. Vivere la realtà di Calcutta per un’estate

Il racconto di Francesco per V.I.D.A.

Quattro anni fa, con un gruppo di amici, sono partito per l’India e in particolare per Calcutta, città, o meglio megalopoli, che conoscevo solo attraverso Madre Teresa e le sue opere di solidarietà per gli ultimi, per i dimenticati, per quelli che lei stessa definiva i più poveri tra i poveri.

Alla partenza ero pieno di entusiasmo e di voglia di fare, ma non senza paura, dettata dalla consapevolezza di entrare in contatto con una cultura nuova e di essere a migliaia di chilometri da casa, per giunta per la prima volta in vita mia.

Continua a leggere