L’importanza della ludoterapia nei reparti pediatrici

La onlus Sale in Zucca ci racconta come mai le attività di ludoterapia nei reparti pediatrici degli ospedali sono molto importanti per i bimbi. Sostieni questa associazione offrendole 1 caffè, clicca qui!

Tutti i bambini che entrano in ospedale vivono un’esperienza emotivamente complessa e critica data dalla malattia e dall’allontanamento dalla famiglia, da casa, dalla scuola, in sintesi dal quotidiano. Il contesto ospedaliero, in quanto ambiente estraneo in cui vigono ritmi e regole speciali (con le limitazioni di movimento connesse) e dove le pratiche mediche ed infermieristiche sono in primo piano, mette in crisi il delicato equilibrio legato al processo di crescita del bambino.

sale in zucca 5
In particolare, il contesto dei reparti emato-oncologici risulta essere caratterizzato da regole mediche, infermieristiche ancora più rigide di altri reparti pediatrici; regole necessarie per l’espletamento delle pratiche mediche e per arginare i rischi dell’immunodepressione cui vengono sottoposti i bambini durante le cure. Il bambino che vive l’esperienza dell’ospedalizzazione è quindi un soggetto a rischio che ha bisogno di essere sostenuto a 360°. Da qui deriva la necessità di un approccio globale in cui vengono presi in considerazione sia gli aspetti fisici della malattia sia quelli emotivi, psicologici e relazionali.

Continua a leggere