Aiuti Senza Confini Onlus. Progetti realizzati e progetti futuri

Share Button

Con questo articolo nasce una nuova rubrica del nostro blog! Una rubrica nella quale vi vogliamo raccontare cosa viene realizzato con i caffè che avete offerto. Per dare inizio a questa raccolta di testimonianze abbiamo scelto l’associazione Aiuti Senza Confini, una realtà che fa dell’educazione alla solidarietà sociale il suo baluardo distintivo.
______________________________________

“Ricette” contro la discriminazione

C’è chi dalla crisi economica, che ha investito inevitabilmente ognuno di noi, si scoraggia chiudendosi in se stesso e perdendo fiducia nel prossimo. C’è chi invece considera le difficoltà di questo periodo come un’opportunità per riscoprire valori offuscati, come la solidarietà, l’amicizia sincera e la forza propulsiva dell’unione.

Sicuramente la società in cui viviamo si contraddistingue per i suoi ritmi così frenetici da rasentare la follia. Nessuno sembra avere più il tempo per dedicarsi alle cose semplici e piacevoli della vita. La storia recente del nostro Paese e del mondo intero tratta quasi esclusivamente di crisi economica, ma i media non parlano quasi mai di crisi dei valori che contribuisce pesantemente a cambiare la nostra società. Il concetto di comunità, si è perduto nel tempo.

aiutare senza confini - ricerca ricchezza perduta 2

Una delle attività realizzate per il progetto “Alla ricerca della ricchezza perduta”

Con il progetto “Alla ricerca della ricchezza perduta” però l’Associazione Aiuti Senza Confini Onlus di Madrisio di Varmo ha cercato e ritrovato un po’ di questa ricchezza. Infatti, nel corso di quest’anno è stato realizzato con successo questo progetto educativo e di sviluppo di comunità volto a superare le barriere discriminatorie partendo dall’educazione dei bambini di 6 Scuole per l’Infanzia friulane.

aiutare senza confini - ricerca ricchezza perdutaGli obiettivi principali del progetto erano la pubblicazione e la distribuzione di 2 libri. Il primo libricino di filastrocche, intitolato “Diversamente uguali in cucina”, ha messo in evidenza alcune diversità fisiche e caratteriali oltre che gusti e abilità culinarie dei bambini. Se pur nelle diversità che ci contraddistinguono, ognuno di noi trova nel cibo elementi di piacere, di aggregazione, di condivisione. Con questo progetto si è voluto utilizzare proprio la “cucina” come strumento di comunicazione. Nel secondo libro, dal titolo “Il mondo in cucina”, sono stati pubblicati aneddoti, curiosità, favole e svariate ricette tradizionali di ben 18 Paesi tra cui anche l’Italia. Una raccolta di “lezioni” di cucina e anche di vita che alcuni volenterosi genitori e nonni dei bambini, di nazionalità diverse, hanno tenuto nelle Scuole dell’infanzia di Bertiolo, Camino al Tagliamento, Codroipo, Goricizza, Talmassons e Varmo durante l’anno scolastico 2013-2014.

Il progetto prevedeva inoltre anche una gita organizzata alla fattoria “Molin Novacco” di Aiello del Friuli, gestita dalla Società Cooperativa sociale Onlus “La Cisile”, in occasione della quale i bambini sono entrati in contatto con gli animali della fattoria e hanno conosciuto alcuni processi di produzione agricola.

Grazie al contributo di molte persone, tra cui le maestre e agli amici di “1 Caffè Onlus”, abbiamo avuto la possibilità di donare 441 libri di filastrocche e 449 libri di cucina ai bambini degli asili e alle loro famiglie. Inoltre speriamo di aver favorito un dialogo e uno scambio culturale tra le famiglie, italiane e straniere, imparando e insegnando ricette, favole e curiosità.

aiutare senza confini - ricerca ricchezza perduta 3 aiutare senza confini - ricerca ricchezza perduta 4

Una comunità è costituita da persone “diversamente uguali” appunto, tutte inconsapevolmente portatrici di un’enorme ricchezza. Noi crediamo in questa ricchezza perché fa parte di noi, di ciò che siamo stati e vogliamo essere e nessuna crisi economica può portarcela via.

L’Associazione Aiuti Senza Confini Onlus è costituita da persone semplici che, come sottolinea il vice presidente Sergio Ferro “Non amano parlare, ma fare!”.

Ringraziamo tutti coloro che ci hanno aiutato e ci hanno dato fiducia e speriamo che continuino a farlo anche quest’anno scolastico 2014-2015 sostenendo il nuovo progetto “Alla ricerca della ricchezza perduta – usi e costumi” affinché si sviluppi ulteriormente quel clima di condivisione culturale che non può che far crescere una comunità.

I libri ancora disponibili possono essere richiesti, a fronte di una donazione libera, direttamente all’Associazione Aiuti Senza Confini Onlus. Un libro, che potete regalare a chi amate per Natale o per il compleanno, per noi costituisce un sostegno fondamentale per realizzare altre importanti iniziative.

Un grazie speciale agli amici di “1 Caffè Onlus”

Federica Ferro
Coordinatrice Aiuti Senza Confini Onlus